Inter, si sblocca l'affare Dzeko: i nerazzurri cedono un giovane alla Roma

Edin Dzeko non è mai stato così vicino. L'Inter propone un'offerta cash senza contropartite. La Roma vorrebbe Radu o Esposito, ma la chiave è Merola.
09.06.2019 10:27 di Giovanni Ragosa   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Edin Dzeko all'Inter, l'affare si avvicina e nelle ultime ore potrebbe sbloccarsi definitivamente. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, infatti, sarebbe stata trovata la chiave per chiudere l'affare. "Lunedì scorso Ausilio è andato a Roma per incontrarsi con i dirigenti giallorossi e per fare passi in avanti nella trattativa.

Spalleggiato dall’entourage di Dzeko, con il quale c'è già un'intesa per un contratto triennale, il d.s. è partito da una valutazione del cartellino intorno ai 10 milioni. Troppo pochi per la Roma che, obbligata a fare plusvalenze come l’Inter entro il 30 giugno, lo valuta poco meno del doppio. È stata presa in considerazione la soluzione di chiudere l’affare solo per contanti (12-13 milioni) perché il club nerazzurro voleva (e vuole) evitare un altro caso Zaniolo.

Ma negli ultimi due giorni le parti hanno ripreso a ragionare su una contropartita tecnica. L’Inter ha escluso l’inserimento nell’operazione di Radu (no categorico) e di Esposito, vuole mandare il bomber dell’Under 20 Pinamonti sono in prestito (magari rinnovandogli il contratto adesso valido fino al 2021; non semplice con Raiola…), ma può cedere Merola, l’attaccante della Primavera che martedì sfiderà nella semifinale scudetto proprio i giallorossi. Resta da capire se la Roma accetterà e poi da trovare un’intesa sulla valutazione".