Inter-Sheriff: i numeri sbalorditivi sulle due rose. E i moldavi hanno un'arma

Quasi tutto pronto per il match di Champions League. Un incrocio già decisivo per il cammino della squadra di Inzaghi nella massima competizione europea
18.10.2021 10:00 di Davide Giangaspero   vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

L'Inter si appresta a vivere una serata importante. Domani (19 ottobre, ndr) a San Siro arriva lo Sheriff.

Una sfida certo non banale (leggi qui le richieste di Inzaghi), visto che il club moldavo ha battuto il Real Madrid e complicato i piani nerazzurri verso la qualificazione agli ottavi di finale. Intanto, La Gazzetta dello Sport propone oggi qualche numero: testimonianza di come i due club siano imparagonabili per costi e qualità tecniche, pur nella magia del calcio che oggi mette davanti in classifica proprio lo Sheriff.

"Per fare un’Inter ci vogliono 44 Sheriff - rivela il quotidiano - Il valore della rosa del club viaggia sui 12 milioni di euro, quella milanese sui 526. Lautaro ne vale 80. Castañeda, il capitano, 1. Ancora: l’ingaggio più ricco dei nerazzurri è quello di Sanchez, sui 7 milioni netti. Con questi soldi lo Sheriff si paga l’intera rosa di una trentina di giocatori, di cui 24 stranieri (17 in lista Uefa) di 16 nazionalità".

Insomma, un mix pazzesco quello dei moldavi, almeno a giudicare da costi e relative articolazioni. Per lo Sheriff questa Champions è una festa: da qui il tentativo di sorprendere ancora.

Proprio l'allenatore dei moldavi, Vernydub, è intervistato oggi dal giornale: "L’attacco dei milanesi è fenomenale, fra Dzeko, Lautaro e Correa sarà durissima, fanno male". E ancora, sulla strategia da adottare contro i nerazzurri... "Sono sicuro che loro presseranno alti, non ci faranno respirare, dovremo essere bravi in contropiede". A riprova del calcio essenziale della squadra che domani a San Siro venderà cara la pelle, sfruttando ancora l'arma delle ripartenze (il nostro approfondimento sul club moldavo, clicca qui).