Inter-Lazio, nodo centrocampo: rischio o sicurezza? La probabile (TS)

Inter-Lazio andrà in scena domani sera e mister Conte sta valutando che 11 titolare far scendere in campo. Molti diffidati: settimana prossima c'è il Derby.
13.02.2021 11:15 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: TuttoSport

Mister Conte si sta preparando al match di domani sera in casa contro la Lazio è sta facendo le sue ultime valutazioni per capire chi schierare da titolare. Detto anche in precedenza della possibile presenza di Arturo Vidal, la questione non è ancora ben chiara come riporta TuttoSport: "Un ottimismo attorno al cileno che si è leggermente affievolito ieri pomeriggio quando il centrocampista cileno, alle prese con una contusione al ginocchio sinistro, ha proseguito il lavoro personalizzato fra campo e palestra".

Tutto verrà deciso e chiarito nella rifinitura di oggi: "Vidal potrebbe anche tornare in gruppo, ma a quel punto lo farebbe per andare probabilmente al massimo in panchina". Chi al suo posto? Secondo il quotidiano a centrocampo si dovrebbe rivedere Gagliardini dal primo minuto che sarà, almeno inizialmente, preferito al duo Eriksen-Sensi: "Preferito inizialmente ad Eriksen e Sensi per permettere a Conte di avere un centrocampista più fisico da contrapporre a Milinkovic-Savic". Da valutare l'eventuale titolarità, ad oggi piuttosto quotata, dei due tuttofare e onnipresenti Barella e Brozovic, entrambi diffidati e quindi non è da escludere che il danese e l'italiano non possano rientrare in corsa per una maglia da titolare anche in ottica Derby della prossima settimana.

Per quanto riguarda il resto della formazione non vi sono dubbi nelle retroguardie con Handanovic coperto dal trio Skriniar-De Vrij-Bastoni. Sulle ali Hakimi certo di un posto sulla destra mentre sulla sinistra ballottaggio tra Perisic ed Young con l'inglese che sembrerebbe leggermente favorito. In attacco dovrebbe partire titolare la Lu-La, anche se il mister potrebbe inserire Sanchez al posto dell'argentino per affiancare l'inamovibile Romelu.