Inter, il rischio di un focolaio torna a far preoccupare. Il punto

Inter, la squadra nerazzurra ha fronteggiato prima e durante la pausa delle nazionali l'emergenza Covid, visto che nella rosa si è sviluppato
06.04.2021 09:42 di Candido Baldini   Vedi letture

Inter, la squadra nerazzurra ha fronteggiato prima e durante la pausa delle nazionali l'emergenza Covid, visto che nella rosa si è sviluppato un mini cluster. Alla fine i giocatori positivi sono stati solamente 4, cui si è aggiunto qualche membro dello staff.

Ora però il rischio è tornato a farsi sentire, visto quanto accaduto nella nazionale italiana. Tra gli azzurri infatti ci sono stati diversi giocatori risultati positivi, più altri collaboratori di Mancini. In nazionale erano presenti Sensi, Bastoni e Barella, e ora quindi in casa Inter c'è apprensione per questi tre giocatori.

La Gazzetta dello Sport riporta che il club nerazzurro sta adottando diverse misure a tutela di una possibile diffusione del virus. I tre infatti si sottopongono ad un tampone ogni ventiquattro ore, si allenano con la squadra ma non pranzano con i compagni né accedono nello spogliatoio.