Inter, il "contismo" rende i nerazzurri da record a livello europeo

Inter, per anni il mondo del calcio è rimasto incantato dal cosiddetto "cholismo", ossia il gioco coniato da Diego Pablo Simeone
02.03.2021 09:12 di Candido Baldini   Vedi letture

Inter, per anni il mondo del calcio è rimasto incantato dal cosiddetto "cholismo", ossia il gioco coniato da Diego Pablo Simeone all'Atletico Madrid. Ora, scrive la Gazzetta dello Sport racconta della nascita del "contismo". Il tecnico nerazzurro infatti si sta rendendo protagonista di una stagione molto felice, soprattutto in questi ultimi due mesi. Pesa sempre, ovviamente, l'eliminazione ai gironi di Champions.

E anzi, solo il pensarci, scrive il quotidiano, rischia di riaprire la ferita, ma l'Inter può consolarsi con un dato. I nerazzurri sono terzi in Europa per media punti. Prima di loro proprio l'Atletico Madrid e il Manchester City di Guardiola. Due filosofie di gioco che si trovano all'esatto opposta l'una dell'altra, con il gioco di Conte che sembra esattamente una fusione dei due stili.

"Antonio unisce proprio due mondi, due religioni, il Cholismo e il Guardiolismo. Al centro, tremendamente di moda adesso, c’è il Contismo, ideale fatto di punti fissi, qualche angolo smussato e una mediazione frutto di ricerca costante". Quello di Conte è quindi il gioco più europeo tra quelli espressi in questo momento in Italia, sia per gioco che per intensità che per classifiche conseguenti.