Inter, che Lukaku! Sorridente. "Rispetto" la parola d'ordine da quando c'è lui

Inter, il magico mondo di Lukaku. Il centravanti è tornato ad allenarsi ed è più carico che mai. La Gazzetta dello Sport scrive delle doti umane del belga
27.07.2021 08:00 di Davide Giangaspero   vedi letture

Inter, c'è anche Lukaku. Il centravanti belga, come da tabella dei lavori, si è aggregato al gruppo dopo le vacanze. Un entusiasmo contagioso quello che anima Lukaku che, con l'Inter, vuole ora centrare nuovi ambiziosi traguardi.

La Gazzetta dello Sport ricostruisce la giornata del forte attaccante. "Carico come sempre, sorridente più che mai. Sarà l’effetto scudetto, ma l’entusiasmo con cui Romelu Lukaku si sta approcciando alla nuova stagione è davvero sorprendente. E –di sicuro – anche travolgente. L’Inter ha riabbracciato il suo capopopolo, l’uomo da 47 gol in 72 partita di SerieA e delle 64 marcature nelle 95 presenze totali con la maglia nerazzurra: numeri straordinari, effetti speciali figli di una fame di successi che generalmente è tipica di chi deve buttare il cuore oltre l’ostacolo, non di una star".

Insomma, Lukaku continua a convincere anche per comportamenti, oltre che per effetti speciali in partita. Professionista esemplare, volto gentile di un gruppo che vuol continuare a sognare. "Un’umanità che ha colpito il mondo nerazzurro dal momento in cui il belga ha messo piede perla prima volta sul pianeta Inter: da queste parti, erano abituati ai capricci di un numero 9 con atteggiamenti da prima donna. Ma da quando c’è Lukaku, tutto è cambiato. La parola d’ordine è il rispetto, per il lavoro e per i compagni", la ricostruzione del quotidiano 

Ieri Lukaku ha parlato alla Tv ufficiale dell'Inter: parole chiare, d'amore verso la maglia nerazzurra. Con lui l'Inter può sognare.