(GdS) Lautaro Barcellona, c'è il sì del giocatore: l'Inter non arretra

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport Lautaro ha detto sì al Barcellona, ma l'Inter non arretra. Trattativa congelata
02.06.2020 10:00 di Giovanni Benvenuto   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport

Lautaro Martinez continua sempre ad essere nei radar del Barcellona: i catalani non mollano la presa e continuano a corteggiare l'argentino. Secondo le ultime indiscrezioni riportate dalla Gazzetta dello Sport ci sarebbe già l'ok del "Toro" al trasferimento in blaugrana, complice anche la volontà di voler giocare con Messi. I nerazzurri però non hanno fretta, e potrebbero usare il pugno duro.

Il quotidiano sottolinea anche l'importanza di certe date: un giorno cruciale potrebbe essere quello del 7 luglio quando di fatto scadrà la clausola di 111 milioni presente nel contratto del bomber albiceleste. Il Barça avrebbe già riscosso il gradimento di Lautaro e non è interesse del club capitanato da Bartomeu fare pressione in questo momento. Per questo motivo le intenzioni dei catalani sarebbero chiarissime: trattare su un altro prezzo. Zhang ha già rispedito al mittente un'offerta: 50 milioni più due contropartite, facendo capire di voler incassare una somma più elevata per lasciare andare il numero dieci allenato da Conte.

Un altro fattore è l'alternativa non ancora bloccata da Suning: l'Inter, momentaneamente, non ha preso un degno sostituto di Lautaro e avere tante finanze a disposizione dopo la cessione dell'ex Racing potrebbe rivelarsi un autogol clamoroso nonostante la forza economica della dirigenza nerazzurra. La Rosea sottolinea nell'edizione odierna questo capitolo dell'affare: le due squadre prendono tempo, visti i segnali del calciatore nei confronti del Barcellona e anche la volontà interista di non abbassare il prezzo del cartellino e di non aver trovato ancora un buon erede. Aver incassato con una cessione e subito dopo acquistare sarebbe controproducente. Inter-Barcellona: operazione Lautaro in stand-by.