GdS - L'eterno cedibile Joao Mario ha due pretendenti

Joao Mario, ormai eterno giocare sul mercato nerazzurro, ha due pretendenti: Galatasaray e Sviglia. Per ora hanno solamente chiesto informazioni.
15.08.2019 11:05 di Luca Leoni Twitter:    Vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

Joao Mario è ormai da almeno due anni sul mercato, l'Inter non è mai riuscita a cederlo a titolo definitivo, solamente un prestito al West Ham di 6 mesi. Luciano Spalletti ha provato anche a rilanciarlo senza successo ed ora l'ex numero 10 dovrà trovare fortuna da altre parti, visto che in nerazzurro troverà difficilmente qualche spazio.

"Il passaggio dell’ex Sporting, pagato 40 milioni nel- l’estate del 2016, alla corte di Jorge Mendes sembrava il preludio a una sistemazione facile, magari a titolo definitivo, con la possibilità di ridurre al minimo la minusvalenza. Invece fino ad oggi per Joao non è ancora arrivata all’offerta buona. Il problema è anche l’alto ingaggio del giocatore, che sta entrando nel suo quarto anno di contratto con l’Inter (firmò un quinquennale) da 2,7 milioni a stagione -scrive la Gazzetta dello Sport -. Dopo il West Ham, che lo ingaggiò per sei mesi (e il suo rendimento fu anche piuttosto buono), la cifra ha sempre bloccato le squadre che avevano pensato di provare a ritrovare le qualità che Joao aveva mostrato chiaramente nell’Europeo 2016 e che molto saltuariamente sono ricomparse anche in nerazzurro. Due club, in realtà, ci stanno ancora pensando e hanno bussato alla porta nerazzurra in questi giorni: sono il Galatasaray di Terim e il Siviglia di Monchi. Per ora hanno chiesto informazioni".