(GdS) Inter, possibile riapertura degli stadi. Per la Samp c'è solo una data

Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport gli stadi potrebbero essere riaperti lunedì. Inter-Sampdoria può essere giocata il 20 maggio
26.02.2020 11:02 di Giovanni Benvenuto   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport

Ad oggi l'unica data disponibile per il recupero del match tra Inter e Sampdoria è quella del 20 maggio. Il cammino dei nerazzurri in Europa League complica ulteriormente la situazione, con l'incontro con i blucerchiati che verrà quindi recuperato alla fine del campionato. La squadra di Conte domani sarà impegnata contro il Ludogorets: ritorno dei sedicesimi di finale a porte chiuse anche se la prossima settimana potrebbe esserci una variazione in merito alla presenza del pubblico al momento non consentita a causa della diffusione del Coronavirus.

Secondo quanto riferito dalla Gazzetta dello Sport gli stadi potrebbero essere riaperti lunedì. A sottolinearlo è il ministro dello sport Vincenzo Spadafora dopo che quest'ultimo è intervenuto durante il Consiglio Nazionale del Coni. Possibile che il divieto non venga prorogato, in modo tale da consentire il regolare svolgimento degli eventi sportivi anche con i tifosi sugli spalti. 

L'emergenza del virus continua ad essere tale, come dimostra il bilancio della giornata di ieri. Nonostante questo c'è più ottimismo, con le porte degli impianti che sarebbero comunque riaperte. In merito alla questione è sceso anche in campo il ministro della salute Roberto Speranza, che ha firmato dei provvedimenti assieme ai governatori delle aree colpite cercando di tenere sotto controllo le zone col bollino rosso. Spadafora però cerca di rassicurare tutti, con la proroga che potrebbe non riguardare direttamente le sei regioni già segnalate per cercare di ammorbidire il peso della situazione.