(GDS) Grossa novità in vista. Zhang si propone per una posizione di rilievo

Questa mattina la Gazzetta dello Sport ha riportato la notizia secondo la quale Steven Zhang avrebbe intenzione di candidarsi all'Eca
10.09.2019 09:50 di Candido Baldini   Vedi letture

Oggi è il giorno in cui si riunisce l'ECA, l'ente che rappresenta i club calcistici europei. All'ordine del giorno la discussione sulla nuova formula della Champions League, ma anche il rinnovo del Board.

E quest'ultimo aspetto potrebbe riguardare da vicino l'Inter, visto che Steven Zhang potrebbe candidarsi per ottenere una poltrona all'interno dell'associazione.

Oltre al presidente nerazzurro potrebbe candidarsi anche Aurelio De Laurentis.

“Naturalmente i due candidati non si sono sbilanciati: c’è il timore reciproco che la candidatura riceva accoglienza entusiastica e quindi meglio non esporsi. Fino a ieri sera hanno cercato di capire e il Napoli ufficialmente ha smentito di avere aspirazioni per il proprio presidente. È probabile che, con la mediazione dello stesso Agnelli, si arrivi a un compromesso. Nei corridoi di Ginevra, dove sono cominciati ieri i lavori, gira voce che Zhang potrebbe essere eletto nel Board, mentre De Laurentiis andrebbe al Club Competition Committee, che è poi la commissione Uefa che decide formati e regolamenti delle coppe.

Oggi si vota e tutto è possibile, ma per il giovane Zhang, presidente nerazzurro da meno di un anno, potrebbe arrivare il momento di un altro passo avanti «politico» importante. La delegazione interista è arrivata ieri mattina a Ginevra, con Steven, gli a.d. Antonello e Marotta e il direttore della comunicazione Pedinotti: in serata sono arrivati segnali positivi anche nella cena «di gala». Per il club entrare nel board sarebbe un segnale importante di rilevanza europea, dopo il ritorno della scorsa stagione sul palcoscenico Champions”.

Questo quanto si legge sulla Gazzetta dello Sport.