Futuro Tonali, parla Cellino: "Ha rifiutato il PSG, Inter o Juve nel suo futuro"

(CdS) Intervista al presidente del Brescia, Massimo Cellino, il quale fa chiarezza sul futuro di Tonali: Inter e Juve le due preferenze del centrocampista.
01.06.2020 10:00 di Antonio Russo   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Il Corriere dello Sport ha intervistato il presidente del Brescia, Massimo Cellino, il quale ha praticamente annunciato la cessione di Sandro Tonali nel corso dell'estate. Il centrocampista classe 2000, secondo il patron della squadra lombarda, è seguito dai più importanti club d'Europa, ma alla fine il suo futuro sarà all'Inter o alla Juventus. Di seguito le sue parole.

"Nasser (proprietario PSG) lo vorrebbe a Parigi, ma lui in Francia non vuole andarci. Inter e Juve sono le destinazioni che preferisce: De Laurentiis mi ha offerto 40 milioni, e la Fiorentina farebbe carte false, ma il suo destino è abbastanza segnato. Prima del Covid il Barcellona era arrivato a 65 milioni più due giovani interessanti". Queste le parole di Cellino, che poi si sofferma a descrivere la personalità del suo giovane talento: "Sandro è un bambino che si illumina quando vede un pallone, in campo gli ho visto fare cose impressionanti. Inoltre si sacrifica per la squadra; prima della sospensione mi aveva nascosto un'infiammazione del quadricipite, voleva dare una mano ai compagni."

Chiosa finale sul prezzo di Tonali, che al momento secondo Cellino non è una priorità: "Il prezzo? Non sto trattando con nessuno. Ci sono ancora dodici partite da giocare e il ragazzo deve restare sereno. Prima viene il Brescia".