Conte-Inter, il tecnico ha i suoi titolatissimi: pochi dubbi in vista Leverkusen

Conte-Inter, il tecnico sembrerebbe aver trovato il modulo giusto e gli interpreti corretti. Non ci dovrebbero essere cambi in vista dell'impegno di lunedì.
08.08.2020 09:30 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport

Conte-Inter, il tecnico sembrerebbe aver trovato gli uomini giusti per il suo amato modulo e non dovrebbe compiere cambi - almeno dal primo minuto - nel prossimo impegno che vedrà i nerazzurri impegnati contro il Leverkusen lunedì sera alle ore 21 nei quarti di Europa League. Così riporta la Gazzetta dello Sport stamane che conferma come il tecnico avrebbe pochi dubbi sul modulo e sulla squadra "nata" in quel di Bergamo circa una settimana fa. In quell'occasione si è forse vista la miglior Inter della stagione: ordinata, ruggente e caparbia.

Dopo una giornata di riposo quest'oggi il gruppo si ritroverà per preparare al meglio il prossimo impegno . Se tra i pali non ci saranno dubbi, davanti ad Handanovic sicuri di un posto sono De Vrij e Bastoni ovvero i registi bassi di quest'Inter. Come si è visto contro il Getafe, la coppia è riuscita ad aiutare - impostando da dietro la manovra - nei primi 20-25 minuti di partita dove il centrocampo faticava poiché in difficoltà e non si dimentichi il lancio di Bastoni per la rete di Lukaku. Per il terzo posto della linea a tre in vantaggio su Skriniar c'è Godin - dall'alto della sua esperienza europea e delle sue vittorie in maglia Atletico -, ma occhio a D'ambrosio che però potrebbe pure insediare Candreva nel reparto avanzato vista la sua capacità di difendere ed allo stesso tempo essere pericoloso in attacco. 

A centrocampo si punterà quasi sicuramente su corsa e fisicità perciò Eriksen dovrebbe ancora una volta partire dalla panchina. A sinistra ci sarà Young ed in mezzo il trio Gagliardini-Barella-Brozovic con magari alcune licenze d'inserirsi ed essere pericolosi in zona gola con inserimenti oppure conclusioni da fuori. In attacco nessun dubbio con la Lu-La ed il Nino Alexis Sanchez pronto a subentrare a partita in corso per dare la scossa. Il cileno rischiava di non esserci, ma con il triennale appena firmato farà parte della rosa nerazzurra ancora per molto.