CdS - Conte stile Special One? Il mister in difesa dell'Inter

Durante la conferenza stampa di ieri il mister ha espresso un concetto forte chiaro e la mente dei tifosi torna a José Mourinho.
18.04.2021 09:20 di Riccardo Cisilino   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Antonio Conte come José Mourinho? Sì, molto simile. Non solo per risultati ed alcune scelte di gioco, bensì per la difesa a spada tratta della propria squadra. Ieri in conferenza stampa il tecnico salentino ha espresso un concetto molto chiaro con la sua solita determinazione a tutti nota. Quest'oggi il Corriere dello Sport, ragionandoci sopra, ha fatto un paragone romantico.

Questo il pensiero del quotidiano: "Anche se il traguardo è a un passo, il tecnico pugliese si sente ancora nel mirino dei detrattori, ma non gli importa molto. In testa ha un'idea fissa: mettere al sicuro il primo posto il più in fretta possibile perché secondo lui il tricolore non è ancora vinto". Un'idea ben precisa che più volte in queste settimane il tecnico ha voluto precisare continuando a ribadire che le partite vanno giocate tutte con la stessa intensità. Da qui fino al termine della stagione.

È però un altro l'aspetto fondamentale trapelato dalla conferenza stampa: la difesa a spada tratta del gruppo squadra e dell'Inter in generale: "Ho capito che il problema sono io, l'importante è che non tocchino l'Inter". Parole forti, in risposta alle continue critiche mosse ai nerazzurri per il gioco espresso in campo, nonostante i risultati inanellati. Parole che, stando al quotidiano, riportano indietro nel tempo fino allo Special One e al suo: "Rumore dei nemici". Che sia un paragone azzeccato? Al tempo l'ardua sentenza.