Cavani pista concreta per l'Inter: ore calde sull'asse Milano-Parigi

(GdS) Mercato Inter - L'asse Milano-Parigi potrebbe regalare una doppia operazione: destini incrociati quelli di Mauro Icardi e di Edinson Cavani.
23.05.2020 09:00 di Antonio Russo   Vedi letture
Fonte: La Gazzetta dello Sport

L'edizione odierna della Gazzetta dello Sport ci aggiorna sulla situazione di Mauro Icardi e di Edinson Cavani, i cui futuri saranno decisi sull'asse Milano-Parigi. Per quanto riguarda l'ex capitano nerazzurro, il PSG ha scelto lui come centravanti titolare, e la sensazione è che la prima offerta recapitata all'Inter (50 milioni + bonus) faccia parte del classico gioco delle parti per abbassare le richieste del club meneghino. Secondo la rosea, i due club potrebbero venirsi incontro e chiudere l'affare intorno ai 60 milioni di euro più bonus. 

Discorso più complicato quello che riguarda il Matador. All'Inter il giocatore piace, e la carta d'identità non è un problema per Conte, il quale ha già palesato il suo interesse per giocatori d'esperienza e abituati a vincere. Per far sì che l'operazione vada in porto, secondo la Gazzetta sono necessarie tre condizioni:

1) La prima è che Icardi venga riscattato dal PSG. 2)  Cavani dovrà per forza di cose accettare uno stipendio in linea con gli attuali top ingaggi nerazzurri, quindi intorno ai 7,5 milioni di euro più bonus. 3) Il terzo punto forse è quello più importante: Conte vuole avere la certezza che il giocatore voglia fortemente l'Inter.