Atalanta Inter, tornano dal 1' Lautaro e Skriniar: le probabili formazioni

Inter, a Bergamo per consolidare il secondo posto
31.07.2020 10:30 di Sabino Del Latte   Vedi letture
Fonte: Corriere dello Sport

Manca sempre meno alla fine di questo strano ed ambiguo campionato di Serie A. Le vicissitudini che hanno riguardato l'Inter sono stati molteplici: infortuni, squalifiche, risultati poco esaltanti, riserve non all'altezza. Di conseguenza, l'intera squadra ne ha risentito perdendo strada facendo punti preziosi se si considerano i numerosi passi falsi della Juventus che però, al di là di tutto, è riuscita ad aggiudicarsi il nono scudetto consecutivo. 

Così, ad una giornata dal termine della regular season, la squadra nerazzurra si ritrova seconda in classifica a quota 79 punti, a più uno su Atalanta e Lazio, appaiate a quota 78 punti. Il club meneghino sarà di scena domani sera alle ore 20.45 proprio in casa dei bergamaschi di Gianpiero Gasperini che per centrare l'obiettivo secondo posto dovrebbero solo ed esclusivamente vincere. L'Inter invece, dal canto suo, potrebbe anche accontentarsi di un pareggio con più di una rete, a patto però che la Lazio di Inzaghi non esca vincitrice dal "San Paolo" di Napoli. 

Il club di Via della Liberazione quindi, come giusto che sia, dovrà badare solo a se stessa e centrare la vittoria che la porterebbe a quota 82 punti che tra l'altro, non si totalizzano dall'annata 2009/2010 con Josè Mourinho in panchina. Secondo quanto riportato dal Corriere dello Sport, Conte medita alcuni cambi in vista anche dell'imminente Europa League con Skriniar e Lautaro Martinez che scalpitano per tornare dal primo minuto a svantaggio di D'Ambrosio e Sanchez. Sulla fascia destra confermato Candreva mentre a sinistra resta aperto il ballottaggio fra Biraghi e Young. In mezzo al campo potrebbe rifiatare uno fra Brozovic e Barella a vantaggio del rientrante Gagliardini

Sulla trequarti parte favorito per una maglia da titolare Borja Valero, in leggero vantaggio su Eriksen. Per quanto concerne invece il reparto arretrato, accanto a Skriniar, confermati De Vrij e Bastoni