Alla vigilia di Inter-Real arriva la clamorosa decisione di Inzaghi

Il tecnico pianifica il tentativo di passare i gironi di Champions League dopo tre delusioni consecutive per i nerazzurri
14.09.2021 09:00 di Matteo Gardelli   vedi letture

A poco più di 24 ore da Inter-Real Madrid, partita in programma domani (15 settembre), emerge un particolare su come Simone Inzaghi sta facendo affrontare l'attesa ai suoi giocatori.

"Ha deciso deciso di scegliere un programma che possa evitare un eccesso di pressione sui giocatori, favorendo un approccio sereno verso una sfida sempre carica di fascino" conferma Tuttosport in edicola oggi, martedì 14 settembre. Come? Con una 'clamorosa' decisione se si pensa all'appuntamento che andrà in scena a San Siro. L'allenatore non ha infatti "previsto alcun ritiro della vigilia" sottolinea il quotidiano sportivo. E quindi? I calciatori dormiranno nelle rispettive abitazioni e si ritroveranno domani mattina ad Appiano Gentile. Insomma: dopo la rifinitura in programma oggi alle 11, la squadra avrà, più o meno, 24 ore di 'svago'. Così facendo il gruppo "non accumulerà stress e tensione. Serve anche questo - si legge sulle colonne di Tuttosport - per non fondere troppo presto di fronte al doppio impegno tra campionato e Champions".

Per quanto riguarda la partita, come vi spieghiamo in quest'articolo, il pericolo pubblico numero uno sarà Karim Benzema. The Dream ha infatti siglato un avvio di stagione da record con la maglia dei Blancos: ha fatto meglio, persino, di Mbappé e Haalan i sogni di mercato - tutt'altro che nascosti - del Real Madrid. Per quanto riguarda l'Inter, invece, Simone Inzaghi ha un'unica certezza: Lautaro Martinez. Il Toro - come vi abbiamo raccontato qui - è il nuovo simbolo dell'Inter e si prepara ora alla sua 'campagna europea' forte delle sei reti già segnate in Champions League, una delle quali proprio contro le Merengues.