(TS) Rafinha e la sua prima giornata in nerazzurro, dalle visite al campo

Rafinha è finalmente un giocatore nerazzurro a tutti gli effetti

Nella giornata di ieri ci sono state prima le visite mediche, poi la firma sul contratto ed una visita ad Appiano Gentile. Rafinha da oggi potrà allenarsi con la squadra per poter scendere già in campo contro la SPAL. Spalletti è pronto ad aggiungere qualità in campo.

Contro la SPAL potrebbe esserci un trequartista in più per Luciano Spalletti. Il figlio di Mazinho è entusiasta di essere passato in nerazzurro ed è pronto ad incidere con la sua nuova maglia e conquistare la Champions che ha già vinto con i Blaugrana. Potrà contare, oltretutto, su Icardi come nuovo compagno di squadra. I due, infatti, si sono conosciuti nella Cantera del Barcellona ed Icardi ha pubblicato una foto dei due qualche anno fa per dare il benvenuto a Rafinha, oltre che accompagnarlo per il giro della Pinetina.

Le parole di Rafinha

“Sono davvero molto contento ed essere qui è una grande soddisfazione. Comincia una nuova tappa della mia vita e della mia carriera. Vi assicuro che dentro di me ho tanta voglia. Con l’Inter hanno giocato tanti brasiliani importanti che seguivo già da quando ero piccolo. Il mio obiettivo è far bene come loro, arrivare il più in alto possibile e vincere titoli. La Serie A è un ottimo campionato e mio padre me ne ha parlato molto, aiutandomi nella mia decisione. L’obiettivo? Dare una mano alla squadra a qualificarsi per la Champions League e magari lottare per lo scudetto: il potenziale lo abbiamo. Conosco Icardi perché con lui ho giocato. Mi ha dato una mano facendomi vedere la Pinetina. Il mio ruolo? Ho ricoperto tante posizioni diverse: nasco centrocampista, ma sono abituato a fare anche l’attaccante a destra e a sinistra.”

calciomercato inter lucas moura

Lucas Moura: parole di fuoco, è rottura definitiva con il PSG

(GdS) La lotta di Luciano Spalletti “Per la Champions League serve altro”