Quando Raiola propose Pogba all’Inter, ricevendo un 2 di picche

La clamorosa rivelazione arriva da uno dei più influenti e discussi procuratori del calcio mondiale, l’agente Mino Raiola, che intervistato dalla Gazzetta dello Sport ha ripercorso le fasi del trasferimento di Pogba alla Juve:

Sapete perché l’ho mandato alla Juve? Il Milan voleva prenderlo insieme al Genoa e mandarlo lì: bocciato. L’Inter disse che non voleva fare uno sgarbo a Ferguson: bocciata. Con la Juve il patto era: lo prendi, gli dai subito uno stipendio da prima squadra, ti prendi la responsabilità e non lo dai in prestito. Il primo a cui lo proposi fu Sabatini”.

L’Inter si sarebbe tirata indietro, quindi, per non compromettere i propri rapporti col Manchester United.

Inter Di Marzio

L’Inter lavora per la difesa, ecco le novità

GDS – Icardi verso la panchina contro il Sassuolo