Ecco il racconto di PSG-Inter tratto dal sito ufficiale della società nerazzurra. Successo di misura dei francesi, ma buona prova dell’Inter. Icardi “sprecone”.

“Il primo tempo vede subito l’Inter in avanti con Bonazzoli che si libera al 3′ cercando la conclusione velenosa di sinistro. Palla deviata in angolo. È un’Inter che accelera fin da subito. Un minuto più tardi recupera palla M’Vila che serve di tacco Kuzmanovic. Lo spazio per la conclusione c’è e il serbo non si fa pregare: tiro violento da oltre 30 metri e palla a lato di poco alla destra di Douchez. Il Psg arretra, almeno all’inizio, lasciando spazio a Icardi che prova anche lui dalla distanza senza però riuscire ad impensierire i francesi. Dopo questo doppio squillo nerazzurro, il Psg inizia a macinare gioco. Al 28′ Van der Wiel scappa sulla fascia e serve Ibrahimovic che impegna Handanovic. Il numero 1 si supera 10 minuti più tardi con una doppia conclusione: prima, ancora Ibrahimovic serve Rabiot che fa partire un sinistro da fuori. Respinto. Sulla ribattuta arriva Matuidi, ma il suo tentativo è addirittura bloccato da Handanovic. A due minuti dalla fine del primo tempo, occasionissima Inter: Kovacic taglia il campo in verticale e serve splendidamente Icardi. Maurito solo davanti a Douchez prova il colpo sotto, ma il suo destro morbido accarezza l’esterno della porta, uscendo.    Nel secondo tempo spazio ai cambi. Mancini ne fa subito 5. Fuori Ranocchia, Juan Jesus, Kuzmanovic, Kovacic e Icardi dentro Vidic, Dodò, Krhin, Obi, Puscas. Neanche il tempo di sistemarsi che il Psg va vicino al vantaggio. Ibrahimovic liberato da Digne si trova nel cuore dell’area e fa partire il destro. Handanovic respinge. Ancora cambi per l’Inter: Carrizo per Handanovic, Camara per D’Ambrosio, Donkor per Hernanes. In questa ripresa sono i francesi a cercare il vantaggio con insistenza. Che arriva al 57′. Percussione di Van der Wiel sulla destra che mette in mezzo. Palla ribattuta dalla difesa dell’Inter che però non fa in tempo ad anticipare anche il destro di Cabaye che batte Carrizo. Le sostituzioni spezzettano il ritmo gara (al 58′ entrano Jonathan e Mbaye per Bonazzoli e M’Vila e al 81′ Palazzi per Andreolli). È proprio Palazzi appena entrato che ha una buona occasione sul destro. Il tiro però viene soffocato e la palla muore sul fondo senza spaventare Douchez. L’Inter prova il forcing finale con Mbaye, servito al 88′ da Jonathan, ma il suo colpo di testa viene bloccato dal numero 1 francese. Il match si conclude, con un altro colpo di testa, questa volta di Vidic, ma il suo tentativo non trova la porta.”

TABELLINO: PARIS SAINT GERMAIN-INTER 1-0 Marcatori: Cabaye (12′ st)

PARIS SAINT GERMAIN: 1 Douchez; 23 Van der Wiel (27′ st Maxwell), 6 Camara (16′ st Kymmakon), 19 Aurier (5′ st Marquinhos), 21 Digne; 20 Chantome (44′ st Kimpembe), 24 Verratti (40′ st Martin), 14 Matuidi, 4 Cabaye (16′ st Lucas), 25 Rabiot; 10 Ibrahimovic. A disposizione: 8 Thiago Motta, 15 Bahebeck, 16 Maignan, 30 Sirigu, 40 Diaw Mory.

Allenatore: Laurent Blanc

INTER: 1 Handanovic (3′ st Carrizo); 33 D’Ambrosio (4′ st Donkor), 23 Ranocchia (1′ st Vidic), 6 Andreolli (30′ st Palazzi), 5 Juan Jesus (1′ st Dodò); 90 M’Vila (13′ st Jonathan), 17 Kuzmanovic (1′ st Krhin); 97 Bonazzoli (13′ st Mbaye), 10 Kovacic (1′ st Obi), 88 Hernanes (4′ st Camara); 9 Icardi (1′ st Puscas). A disposizione: 46 Berni.

Allenatore: Roberto Mancini