Perisic-Wolsfburg, è guerra: l’Inter aspetta il si

Cari tifosi interisti preparatevi perché questo sarà un fine settimana bollente per il calciomercato. Dalla Germania infatti, arrivano gustose novità per Perisic, il centrocampista che Mancini vuole fortemente per rafforzare un’Inter desiderosa di tornare grande. Il Wolsfburg, che ha da poco incassato ben oltre 80 milioni di Euro dal Manchester City per il belga De Bruyne, vorrebbe chiudere col mercato in uscita ma il croato ha già fatto sapere di volersi trasferire sotto la Madonnina.

GUERRA- Secondo quanto riportato quest’oggi da La Gazzetta dello Sport, Perisic è pronto a rifiutare la convocazione per il match di campionato contro lo Schalke 04. Il Wolsfburg inoltre, avrebbe da poco incassato un secco ‘no’ per il rinnovo del croato, il cui contratto scadrà nel 2017. A questo punto, visto che il rapporto tra club e giocatore ha toccato i minimi storici, la cessione all’Inter è l’unica soluzione possibile.

COSA ACCADRA’- L’Inter non aumenterà di un solo centesimo l’offerta per Perisic, attualmente di 20 milioni totali tra prestito (8), riscatto (10) ed eventuali bonus (2). Gli uomini mercato nerazzurri incontreranno nei prossimi giorni, se non addirittura nelle prossime ore, il Wolsfburg per presentare l’ultima offerta. Difficilmente i tedeschi si opporranno, anche perché è nel loro interesse guadagnare il più possibile in questa cessione ed evitare che Perisic possa finire a breve nella lista degli affari a parametro zero.

CdS : Per la fascia sinistra il favorito è Siqueira

Carpi-Inter: due assenze per gli emiliani