Per Shaqiri c’è il “SI” di Thohir all’obbligo di riscatto

Si è definitivamente sbloccata la trattativa che porterà a Milano l’ala della nazionale svizzera Xherdan Shaqiri.

Secondo il giornalista di Sportitalia e noto esperto di mercato Alfredo Pedullà, il presidente dell’Inter Erick Thohir, ha dato il suo si all’inserimento della clausola contrattuale che impone l’obbligo di riscatto del giocatore a fine stagione, per un prezzo di 15 milioni di euro.

Tale mossa ha fatto decollare l’affare, anche in virtù della volontà del giocatore, forte di un accordo di massima con la società meneghina e desideroso di mettersi a disposizione di mister Mancini il prima possibile.

Battuta quindi la concorrenza del Liverpool, ultima società rimasta in corsa per l’esterno ex Basilea.

[poll id=”2″]

Duro botta e risposta tra Podolski e Matthaus

Handanovic probabile partente, Bardi il sostituto?