Parma Inter, le pagelle dei quotidiani: diverse bocciature tra i nerazzurri

Parma Inter, i voti dei giornali

L’Inter espugna Parma e scaccia via i fantasmi della crisi. Servono conferme, a partire dalla gara di Europa League contro il Rapid Vienna di giovedì, ma la strada è quella giusta. Nonostante i tre punti contro gli emiliani, però, i voti dei nerazzurri dei quotidiani in edicola sono abbastanza contenuti.

Nelle pagelle di Tuttosport, dove spunta anche un’insufficienza ad Handanovic e un 6,5 a Perisic. Ad Handanovic 5.5 perchè “ancora una volta battezza fuori, senza nemmeno provare a tuffarsi, una girata di Inglese che in realtà sfiora il palo”. Non va meglio ad Asamoah e D’Ambrosio (5.5) Poca qualità. Attacca gli spazi, aggredisce la fascia, ma dietro soffre Gervinho e davanti crossa in curva. Il Var gli annulla un gol.

Sufficienza per De Vrij, Vecino, Brozovic. 6,5 a Skriniar e Perisic. I migliori in assoluto sono Martinez (7): All’attaccante argentino bastano due minuti per regalare i tre punti all’Inter e una settimana di para-serenità a Spalletti. Sette anche a Nainggolan: “Segnali di risveglio: serve un bel pallone a Icardi che spreca e in generale si vede che ha voglia di ben figurare. Grande numero in avvio di ripresa, ma Sepe esce benissimo. E poi l’asst per Martinez, che potrebbe certificare la sua definitiva rinascita”.
I peggiori sono Joao Mario che “alterna topiche clamorose a qualche discreta progressione. Ma è finita da tempo la luna di miele. E nella ripresa sparisce letteralmente, e Icardi: “partita complicata per il capitano che non riesce a venirne fuori, E alla fine chiude senza un tiro in porta. Entrambi chiudono con un mediocre 5.

Il giudizio del Corriere dello Sport e della Gazzetta

Per il Corriere dello Sport spiccano Martinez (7) e Nainggolan (7). E anche Spalletti (7) si merita un voto alto. Bene anche Brozovic (6,5) e Skriniar (6,5), sufficienti le prove di Handanovic, De Vrij, Asamoah e Perisic. Sotto il 6 troviamo D’Ambrosio (5,5), Vecino (5 e decretato il peggiore in campo), Joao Mario (5,5) e Icardi (5).

Luciano Spalletti guadagna un buon 6,5 nelle pagelle della Gazzetta dello Sport dopo la vittoria sul Parma. Il migliore in campo è Nainggolan (7), autore di una prova convincente. Lui e Lautaro (7) sono anche i protagonisti del gol vittoria. La rosea non regala troppi sorrisi nonostante una performance più che convincente dei nerazzurri. Tante sufficienze minime (6 a Brozovic, Perisic, Handanovic, De Vrij, Skriniar e Vecino) e anche qualche bocciatura (5,5 Asamoah e Joao Mario; 5 Icardi e D’Ambrosio).

Fonte: GDS/TS/CDS

Parma Inter, la moviola: Irrati con qualche sbavatura

Inter, Curva Nord a rischio chiusura contro la Sampdoria: il motivo