Parma Inter, i nerazzurri tornano a vincere con una prova convincente

Parma Inter segna il ritorno alla vittoria per gli uomini di Spalletti che mantengono il terzo posto e le distanze dalle inseguitrici. Due punti recuperati anche al Napoli che è stato fermato dalla Fiorentina nel match delle 18.

L’Inter gioca una partita convincente e viene premiata nel secondo tempo dopo tanto possesso palla. Ancora a secco Icardi che sembra non guarire dal mal di gol. Con questi tre punti Luciano Spalletti può tornare a lavorare più serenamente, dopo un periodo di grande pressione mediatica.

Parma Inter, possesso palla mossa vincente.

Il primo tempo vede un’Inter contratta che gioca con paura. Il momento di crisi influisce molto sulle teste dei giocatori e il Parma prova ad approfittarne. Prima Inglese su un calcio d’angolo manda fuori di testa e poi Gervinho crea la maggior occasione da gol per i crociati. Dribbling su De Vrij, ingresso in area di rigore e tiro che si infrange sulla traversa.

Pericolo scampato e nerazzurri che iniziano finalmente a svegliarsi. Tutto il gioco passa dai piedi di Marcelo Brozovic che è il faro di questa squadra. Tante le imbucate per il connazionale Perisic che sembra intraprendente anche se troppe volte inefficace.

Primo tempo che si conclude sullo 0-0. Al rientro in campo l’Inter sembra trasformata. I nerazzurri diventano padroni del campo e bloccano nella propria trequarti il Parma. Le occasioni iniziano ad arrivare e D’Ambrosio manda in rete sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Sfortunatamente il VAR annulla il gol, per clpa di un tocco di braccio dello stesso D’Ambrosio.

L’Inter non si scompone e l’ingresso di Lautaro Martinez risulta decisivo. Pochi minuti dopo Brozovic rende vano il pressing del Parma con un’imbucata per Nainggolan. Il belga punta centralmente la difesa e con un filtrante trova l’argentino. Lautaro stoppa di sinitro e di destro spara sotto la traversa. 1-0 Inter e primo gol nel 2019 per la squadra di Spalletti.

I nerazzurri avrebbero modo di raddoppiare, ma senza successo. Ultimi minuti che vedono la squadra emiliana provare qualche lancio lungo, ma la difesa dell’Inter regge alla grande e porta a casa 3 punti fondamentali.

Lautaro esulta, il suo gol vale una tripletta

Inter, Spalletti: “Icardi? Ci sono cose che vanno chiarite. Perisic grandissimo professionista”