Gianluca Impastato
Gianluca Impastato

Verona – Inter, pareggio con tanti gol…inutili!! (di G.Impastato)

Verona 3 – Inter 3!! Vista così potrebbe sembrare anche una buona cosa ma se consideriamo che il Verona è ultimo in classifica, che abbiamo appena preso 6 gol nelle ultime due partite fuori casa e che i 3 presi dal Verona sono arrivati tutti in fotocopia di testa da calcio piazzato…allora la faccenda diventa bruttina; anche perché il punto conquistato non ha fatto altro che invischiarci in una lotta a 4 con Roma, Fiorentina e Milan, per l’agognato terzo posto.

Formazione abbastanza equilibrata, uguale a quella del derby ma con JJ al posto di Miranda (squalificato ndr) e Melo al posto di Medel (diffidato e risparmiato per la sfida alla Fiorentina ndr). I ragazzi sono brillanti, a parte Melo, e pronti via Murillo infila di testa da calcio d’angolo. Chi di spada ferisce, di spada perisce e il Verona pareggia di testa su calcio d’angolo, poi segna di testa su cross da punizione, poi ri-segna di testa da calcio d’angolo….ma difendere a uomo al posto che a zona sui calci piazzati è vietato ????

Mentre gli scaligeri ci infilavano pappine a ripetizione noi non abbiamo nemmeno giocato male e abbiamo creato diverse occasioni da gol che però si sono concretizzate, guarda caso, solo quando è uscito Melo ed è entrato Ivan il Terribile (Persic ndr) che prima assiste Maurito per il 2 a 3 e poi infila il 3 pari su cross di Palacio. Come dicevo all’inizio, se non avessimo preso 3 gol da pirla (….si può dire??? ndr) il 3 pari sarebbe stato anche divertente, ma alla luce dei fatti la vedo più come un’occasione sprecata. Domenica c’è la Fiorentina fuori casa, speriamo di non concedere troppo sui calci piazzati e che Miranda rimetta la difesa in ordine!

Io terrei sempre una formazione che abbia in campo , Handanovic, Murillo, Miranda, Icardi , Eder e Perisic…poi probabilmente manca una personalità forte all’interno dello spogliatoio, perché in fondo la squadra ha ottime individualità ma nessuno sembra prendersi carico delle sorti della squadra nei momenti di difficoltà. E poi un consiglio alla società : non lasciamo da solo il Mancio…

HANDANOVIC: considerato lo schieramento a zona sui calci d’angolo potrebbe stare anche un passo avanti e ogni tanto uscire; non possiamo addossargli colpe ma deve essere più presente sulle palle alte. Uscita di sicurezza: 6

TELLES: ripete la buona prova del derby; tante incursioni, tanti cross … tanti sbagliati. Quando calcia qualcuno gli ricordi che è brasiliano. Carnaval: 6,5

MURILLO: segna un bel gol … e poi partecipa alla follia collettiva della difesa a zona sui calci piazzati. Per il resto sempre impeccabile: 6

JUAN JESUS: Torna centrale e gioca bene…a parte non saper dove andare sui calci d’angolo avversari, ma forse Mancini non glielo ha spiegato così bene. Sicuro: 6

NAGATOMO: Sushiman ormai è implacabile sulla fascia; spinge e torna incessantemente. Arriva anche qualche volta al cross e spesso li sbaglia … ma almeno non è brasiliano. Pendolino: 6

MELO: Gioca per non far prendere un giallo a Medel e ne prende uno lui, quasi si fa espellere e rallenta il gioco. Finito: 5,5

BROZOVIC: Come domenica sembra un po’ stanco ma a calcio sa giocare e fa il suo sia davanti che dietro. Nel primo tempo ci fa anche vedere un gran tiro al volo che esce di poco, ma già così valeva il prezzo del biglietto. Ricaricabile: 6

KONDOGBIA: regolare e ordinato; a centrocampo è stato il migliore. A volte si fa notare per qualche buona accelerazione, altre volte si fa notare perché usa davvero solo il sinistro…e non è Maradona. Comunque positivo: 6,5

EDER: conferma di essere un giocatore rapido e concreto. Si è già integrato bene con i compagni di squadra ed è anche pericoloso. Aspettiamo il suo primo gol. Buon acquisto: 6,5

ICARDI: se la squadra gioca lui segna. Forse galvanizzato dal family day, sembra aver ritrovato la vena da goleador. Implacabile: 6,5

PALACIO: E’ il migliore degli attaccanti; con i suoi movimenti fa girare tutto il reparto e finalmente i centrocampisti sanno a chi dare il pallone. Si presenta anche in zona gol ma non riesce a colpire. Corre come un dannato malgrado età e usura. Stacanovista: 7,5

PERISIC: Con la sua espressione sempre serena entra dalla panchina nell’intervallo al posto di Melo e cambia faccia alla squadra. Ho sempre detto che è l’unico giocatore di livello europeo che abbiamo e ieri lo ha dimostrato. Assist e gol per la “remuntada”. Travolgente: 7,5

BIABIANY: per lui pochi minuti ma intensi. Qualche bella giocata in fascia gli frutta un bel 6,5

LJAIJC: Entra praticamente a tempo scaduto. Poteva farne a meno ma non è colpa sua. Non valutabile

MANCIO: O cambia tattica sui calci piazzati avversari o che qualcuno gli spieghi come far capire ai giocatori dove andare e cosa fare se vuole difendere a zona su calci d’angolo e punizioni. Difendere a uomo, tralasciando le preferenze sessuali già ampiamente discusse, non è un reato !!!! Tragitattico: 5,5

di Gianluca Impastato con la collaborazione di Alessandro Sanclemente

bella notizia

Mancini, un dubbio ed una certezza, ecco la situazione

inter manchester

Il Manchester Utd per il grande colpo guarda in casa Inter