Pagelle Inter Spal, Lautaro brilla anche senza segnare

PAGELLE INTER SPAL – Dopo un primo tempo difficile, la squadra di Spalletti riesce a trovare una vittoria importante, soprattutto per le difficoltà che i nerazzurri devono affrontare in questo periodo.

La Gazzetta dello Sport, dopo il 2-0 rifilato alla squadra di Semplici nel pomeriggio del Meazza, giudica la prestazione degli uomini dell’ex tecnico della Roma. Il migliore per la rosea è Lautaro Martinez, con un 7 in pagella: “Due belle conclusioni. Splendido il gol annullato. Innesca quello
di Politano. Mai visto così sicuro. Il senso della sua partita: io ci sono, poi con Icardi fate voi.”

Pagelle Inter Spal, buona prestazione della difesa

Questi i voti degli altri nerazzurri: Handanovic s.v.: “Raccoglie un tiro al semolino, poi resta a guardare”. Cedric 6,5 “Buone cose in fase di spinta. Se prende coraggio e confidenza, può diventare prezioso.” De Vrij 6,5 “Non soffre neppure quando l’Inter passa a 3 e gli tocca
scivolare in fascia per chiudere.” Miranda 6 “Petagnone è un cagnaccio che non molla mai. Ci sbatte contro e si spacca il naso.”

Ranocchia 6,5 “Merita qualcosa in più per l’entusiasmo che trasmette alla squadra Lui, sì, un capitano.” Dalbert 6 “Pasticcia, poi cresce. Ha qualità. Il rischio che se ne vada e diventi un Telles c’è.” Gagliardini 6 “Brutto primo tempo. Dopo il gol, sembrava quello del Gasp. Ha solo bisogno di fiducia.” Brozovic 6 “L’Inter fatica e lui cerca di darle un senso. Si infortuna il meno sostituibile. Brutta storia.”

Pagelle Inter Spal: Candreva bocciato

Candreva 5,5 “Entra nella ripresa quando l’Inter trova l’assetto buono. Eppure non va. Autostima al minimo.” Politano 6,5 “Il voto sta tutto nel gol pesantissimo, perché nel primo tempo ha sbagliato troppo.” Borja Valero 6,5 “Avesse 10 anni in meno…. Senza Brozo, gestito bene, può dare ancora tanto.” Joao Mario 6 “Fatica da trequartista, cresce quando arretra in mediana e guarda la porta in faccia”. Asamoah 6 “Inizia da esterno offensivo, chiude da centrale difensivo: serve un Moment? Sempre utile.”

Voto 7 infine per Spalletti, “bravo a ribaltare l’Inter nell’intervallo e a vincere la partita con la difesa a 3, arretrando Joao Mario e Asamoah. Vittoria più importante di quanto sembra. Ora si gioca tutto con Eintracht e Milan.”

Moviola Inter Spal, gol di Politano buono per pochi centimetri

Mauro Icardi Inter

Icardi Inter, oggi nuovo colloquio tra Marotta e Wanda Nara