Pagelle Eintracht Inter: Perisic inesistente, De Vrij migliore in campo

PAGELLE EINTRACHT INTER- Finisce 0-0 l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Inter che recrimina per un rigore sbagliato nel primo tempo da Brozovic che sarebbe stato prezioso in vista del ritorno. Nerazzurri che calano clamorosamente nel secondo tempo, ma i tedeschi non riescono ad approfittarne. Perisic sottotono esce infortunato. La difesa regge dopo le ultime uscite non certo da ricordare.

Pagelle Eintracht Inter, Brozo stecca dal dischetto

Handanovic 6: primo tempo da spettatore, secondo tempo da protagonista. Nessun intervento da urlo, ma respinge bene tutti i tentativi dell’Eintracht.

D’Ambrosio 4.5: Kostic se lo ricorderà per molto tempo. Perde tutti gli uno contro uno rischiando di dare il via ad azioni pericolose. In difficoltà.

De Vrij 7: prestazione immensa del centrale olandese. Dalla sua parte non si passa praticamente mai e se l’Inter esce a rete inviolata è merito suo.

Skriniar 6: buona prova anche dello slovacco che a differenza del collega si fa saltare un paio di volte.

Asamoah 5: troppi errori in fase di impostazione. Fortuna che l’Eintracht non ne approfitta mai. Involuzione pericolosa del ghanese in questo periodo.

Cedric 6: mantiene la posizione senza sbavature.

Vecino 5.5: il primo tempo è buono, ma nel secondo sparisce dal campo. Troppi gli spazi lasciati ai tedeschi che entrano da tutte le parti.

Brozovic 5: anche il croato gestisce bene palla nel primo tempo e nel secondo soffre il pressing alto degli avversari. Passa diversi minuti senza mai vedere la palla nel secondo tempo. Nel primo tempo sbaglia il rigore che avrebbe cambiato la partita.

Politano 6: prova generosa dell’ala che aiuta molto anche in fase difensiva. Prova a puntare l’avversario per creare superiorità in attacco, ma non sempre ci riesce.

Borja Valero 6: fino a che le gambe reggono buona prova. Intelligenza tattica superiore che gli permette di dettare i tempi di gioco. Cala nella ripresa fino alla sostituzione.

Perisic 4: inesistente per tutti i minuti in campo. Esce per un infortunio ad inizio secondo tempo. Una condizione fisica scarsa che non gli permette di saltare mai il suo diretto avversario. Effetto Icardi?

Candreva 5: sostituisc Perisic, ma non apporta un miglioramento. Ammonizione dopo 10 secondi dall’ingresso in campo. Record?

Lautaro Martinez 5.5: nel primo tempo dialoga bene con i compagni creando buone azioni. Furbo a guadagnarsi il calcio di rigore. Nel secondo tempo gli avversari gli prendono le misure e non vede più una palla

Spalletti 6: il momento non è certo dei migliori, ma la squadra è brava a non farsi schiacciare su un campo ostico. Con un gol sarebbe stata una gran prova, ora bisogna fare risultato al ritorno a San Siro.

Eintracht Inter, 0-0 finale: si deciderà tutto a ‘San Siro’. Brozovic rigore sbagliato

Eintracht Inter, Asamoah: “Buon risultato. Sono arrabbiato perchè…”