News Inter, Nagatomo migliora, preoccupa Ansaldi. I tempi di recupero

Niente Juve per Ansaldi?

Arrivano notizie poco confortanti dall’infermeria per Cristian Ansaldi. Il terzino dell’Inter, infortunatosi a metà agosto, potrebbe veder allungare i tempi di recupero. All’inizio si era ipotizzato un rientro dopo un mese, contro il Pescara o alla peggio con la Juventus il 18 settembre. Le ultime notizie però riportano di uno stop più grave, che sicuramente lo terrà fuori per il match in Abruzzo. A questo punto i dubbi sul recupero per la grande sfida di San Siro aumentano, destando preoccupazione. Soprattutto per l’assenza di un rincalzo ritenuto al livello dell’ex Genoa. Ansaldi intanto ha ripreso a correre ieri e vuole accorciare i tempi. Di sicuro il fisico del classe ’86 non è nuovo a questo genere di scherzi.

Nagatomo verso il recupero

Se Ansaldi preoccupa, un sorriso può arrivare dalle condizioni di Nagatomo. Il giapponese ha saltato la sfida con il Palermo e si temeva per lui uno stop lungo, ma già da lunedì potrebbe tornare ad allenarsi in gruppo. Il problema al polpaccio sembra vicino alla risoluzione, e già a Pescara il terzino potrebbe tornare titolare. Con lui è sicuro di scendere in campo D’Ambrosio, che verrà impiegato a destra. Nel caso di assenza di Nagatomo invece il ballottaggio è tra Santon e il giovane Miangue. Tra i due il belga classe ’97 è l’unico che gioca a sinistra di ruolo, mentre i due italiani sarebbero adattati.

Beccalossi: “Io proverei a far giocare Melo in mezzo”

Inter, doppio tentativo per Nainggolan.L’ affare sarebbe andato in porto ad una condizione