Mourinho: “Non sono il mostro che dite che io sia. Sono tutti felici di avermi qui”

Mourinho si sfoga in conferenza stampa

Jose Mourinho, attuale allenatore del Manchester United, si presenta in conferenza stampa e assicura ai giornalisti presenti di essere una persona molto diversa da come la dipingono loro ed è certo che a Manchester sono tutti felici di averlo come manager.

L’allenatore portoghese è stufo di essere dipinto come un mostro con cui non si può parlare e chi lo conosce sa invece che è un professionista impeccabile, sempre a disposizione della squadra e della società per cui lavora e che l’immagine che da di se a volte, non corrisponde a quella reale.

Le parole di Jose Mourinho

Al Manchester United ho dimostrato di non essere il mostro che dite che io sia: io non sono quel ragazzo cattivo e arrogante e non sono una persona con cui è difficile lavorare. Almeno nessuno, finora, è mai scappato quando mi ha visto arrivare al campo di allenamento”.

Penso di essere una persona migliore di quella che voi dipingete, la gente è felice di lavorare con me e di avermi qui. Il rapporto con i giocatori è ottimo, ma non è solo una relazione di lavoro, ma anche di fiducia, che va oltre il contratto che abbiamo firmato. Io sono felice e penso che tutti siano tutti felici: il mio contratto è di 3 anni, quindi pretendo da tutti evoluzione e miglioramento”.

Calciomercato Napoli, Mertens non rinnova. C’è dietro l’Inter?

Pioli: “Dobbiamo reagire subito. Conte e Simeone? Le voci fanno parte del nostro lavoro”