Mourinho: “Inter tra le favorite ma attenti alle sorprese..”

mourinho-giudice

In Inghilterra danno la sua permanenza al Chelsea con le ore contate. Josè Mourinho e i suoi ragazzi sono partiti col freno a mano piuttosto tirato in Premier mentre in Champions le cose vanno decisamente meglio. Intervistato da La Gazzetta dello Sport, lo Special One analizza il periodaccio che sta attraversando a Londra, tra le voci di un possibile esonero e continui attestati di fiducia da parte di Roman Abramovich, il proprietario del Chelsea. Ma c’è spazio pure per la sua amata Inter e per un suo connazionale che sta facendo fortuna in Italia, Paulo Sousa.

Sinceramente non so cosa stia succedendo” confessa amareggiato Mourinho, “i risultati continuano a non arrivare e non riesco a capire perché”. Il tecnico portoghese però, assicura i tifosi del Chelsea alcuni dei quali vorrebbero il suo esonero e ringrazia pubblicamente la proprietà per averlo ‘riconfermato’: “State tranquilli, stiamo lavorando tantissimo, più di sempre, ne usciremo. Ringrazio il presidente (Abramovich,ndr) per continuare a darmi fiducia, per me è importantissimo”.

Mourinho poi, inizia la sua analisi della nostra Serie A partendo da Paulo Sousa, tecnico della Fiorentina capolista: “Ha molta esperienza, è umile, è partito dal basso, studia, i risultati lo stanno premiando”. Inevitabile un pronostico sulla sua Inter, club dove ha lasciato il cuore dopo il triplete del 2010: “L’Inter è tra le favorite, deve stare attenta alla Juventus che si riprenderà. Attenzione alle sorprese Napoli e Roma”.