Mourinho fa sognare i tifosi interisti: “Mio futuro ancora in Europa”

Nel corso di un suo intervento su DAZN in Brasile, Josè Mourinho non ha chiuso le porte ad un possibile ritorno in nerazzurro. Fresco di esonero dal Manchester United, lo Special One ha sin da subito specificato che a prescindere dalla brutta parentesi ai Red Devils, si sente ancora in grado di poter competere nel grande calcio. Una dimostrazione di grande autostima che, come solo lui sa fare, esalta tutti i suoi sostenitori.

Tra i tifosi più affezionati al portoghese ci sono, ovviamente, quelli dell’Inter. La storica annata 2009-2010 è un ricordo indelebile, e viste le voci di un possibile addio di Spalletti alcuni tifosi sognano il grande ritorno. Replicare quell’impresa sarebbe quasi impossibile, ma chi ha buona memoria, si ricorderà sicuramente che nel 2010 nessuno dava l’Inter tra le squadre favorite per la vittoria finale.

Mourinho: “Non bisogna mai dire di no”

“Il Brasile è stato colonizzato dai portoghesi, ma molto tempo fa. Ha una cultura molto importante. Il fatto di aver sempre avuto molti brasiliani nella mia carriera mi aiuta a conoscere meglio questo Paese. E il fatto che la mia famiglia sia appassionata delle vacanze in Brasile è una cosa aggiuntiva. Non bisogna mai dire di no. E ho imparato a non dire mai “Non berrò da quest’acqua”. Ma al momento i miei piani sono di continuare in Europa”. Queste le parole dello Special One.

Mauro Icardi Inter

Ufficiale, Icardi non convocato per il Rapid. Il patatrac è servito

barcellona

Mercato Inter, il regalo per i tifosi si chiama Ivan Rakitic