Miranda, è ritorno al passato? Il Sao Paulo potrebbe tornare alla carica

Miranda e il Sao Paulo, come i protagonisti di una celebre canzone di Antonello Venditti, secondo cui certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. È stato così per l’ex interista Hernanes, tornato alla società paulista nelle scorse settimane. Stessa sorte potrebbe capitare a Joao Miranda, in uscita dall’Inter.

Ritorno in Brasile?

Miranda ha indossato la maglia del Sao Paulo dal 2006 al 2011. Prima di fare rientro a Milano, e riprendere la preparazione in vista della gara che vedrà l’Inter affrontare il Sassuolo, Miranda ha deciso di immergersi nei ricordi di un passato non tanto lontano.

Il forte difensore nerazzurro si è fermato ad Orlando, in Florida, sede del ritiro precampionato del Sao Paulo, attuale squadra del profeta Hernanes, ex di Lazio, Inter e Juventus. Il Tricolor Paulista ha ceduto il difensore Rodrigo Caio al Flamengo, e sarebbe alla ricerca di in rinforzo in difesa. Miranda potrebbe fare a caso della società paulista.

La Cina alla finestra

Qualche offerta sarebbe pervenuta anche dalla Cina. Da valutare, naturalmente, con calma ed attenzione. Miranda non avrebbe intenzione di muoversi da Milano prima di giugno, e l’Inter si fionderebbe sul mercato solo in caso di addio anticipato del difensore brasiliano.

Spalletti ha più volte preferito affidarsi alla coppia composta da Skriniar e De Vrij, ed al momento, l’ipotesi di una difesa a tre, è da scartare. Con l’arrivo di Godin, bloccato dai nerazzurri per giugno, l’addio di Miranda, qualora non si concretizzasse nell’immediato, sarebbe rimandato solo di qualche mese.

Godin è un vincente! Parola dell’agente FIFA, Sabatino Durante

mercato inter

Inter, non solo Godin: i nomi seguiti da Marotta e Ausilio (GdS)