Milan Inter, Fassone polemizza contro i nerazzurri. L’attacco del dg rossonero

Milan Inter, polemiche sul prossimo derby

Rimandato dopo la tragedia che ha colpito lo sfortunato Astori, il derby Milan Inter, valido per la ventisettesima giornata di seria A, verrà recuperato il 4 aprile, con calcio d’inizio alle 18:30. Una decisione che non è stata presa bene in casa rossonera, con il dg Marco Fassone polemico nei confronti dell’Inter.

Intervistato da Sky Sport, l’ex dirigente nerazzurro è andato contro i nerazzurri, polemizzando per la data di recupero. Questo il suo commento: “L’abbiamo presa male, siamo amareggiati, abbiamo fatto di tutto, offrendo all’Inter una doppia opzione, del 25 aprile e del 1 maggio, giocando di pomeriggio”.

Continua il dirigente del Milan: “Era una partita da 80.000 persone, l’Inter non ha accettato la nostra proposta, ma il regolamento dà ragione a loro. Mi auguro che il derby feriale abbia comunque una bella cornice di pubblico”.

Fassone spiega la motivazione dell’Inter: “La motivazione è che loro hanno il 29 aprile la partita con la Juventus ed era più favorevole per loro il 4 aprile. Nessuna polemica, il regolamento lo consentiva. Potevamo andare incontro alla gente, ma è andata così. Giocheremo noi contro la Juventus quattro giorni prima e cercheremo di dimostrare che si possono giocare due partite importanti in date ravvicinate”.

L’Inter ha rispettato il regolamento, che prevede il recupero delle gare saltate entro 15 giorni, o nella prima data utile.

Icardi show, l’attaccante nerazzurro è nella storia della serie A. Dopo 55 anni…

Inter, il terzino nerazzurro ha piedi da trequartista. Contro la Sampdoria…