Gc Milano 28/07/2010 - presentazione calendari serie A stagione 2010-2011 / foto Giuseppe Celeste/Image Sport nella foto: Mario Sconcerti

Mario Sconcerti: ancora parole durissime sull’Inter di Spalletti

Mario Sconcerti è intervenuto ieri su Radio Montecarlo

Dopo aver attaccato già domenica i nerazzurri su Raisport, Mario Sconcerti rincara la dose da Radio Montecarlo. Con poche giornate al termine sarà difficile per l’Inter rimontare e zittire tutte le critiche.

Per i nerazzurri è stata una stagione infinita. Dopo il girone d’andata giocato tenendo un rendimento molto vicino a quelli di Juventus e Napoli. Il 2018, però, non è iniziato nel migliore dei modi e l’Inter rischia di perdere definitivamente l’accesso in Champions League. I risultati dei nerazzurri in trasferta, oltretutto, complicano l’obiettivo: prima della vittoria di Genova contro la Samp l’ultima trasferta vittoriosa fu proprio quella di Cagliari. Sperando che con una vittoria contro i sardi i nerazzurri abbiano qualche giorno lontano dalle critiche

Dalla vittoria del girone d’andata ad oggi i nerazzurri hanno avuto un’involuzione che nessuno avrebbe potuto sospettare. Un calo è anche accettabile, ma il rallentamento della squadra di Luciano Spalletti è stato simile ad un crollo verticale. Quasi giustificando le critiche di Mauro Sconcerti

Le parole di Mauro Sconcerti

C’è una differenza fondamentale tra Roma, Lazio e Inter. Le romane sono due squadre nel vero senso della parola, sono complete, mentre i nerazzurri sono una squadra sbagliata.”

“Ha avuto il grande merito di rimanere aggrappata alla Champions perché è molto ben allenata. Spalletti ha fatto il suo lavoro ma l’Inter è una squadra sbagliata che non si può accomodare a poche partite dalla fine”

spalletti

(TS) Luciano Spalletti ha finito i bonus. Con il Cagliari è un ultimatum

Probabili formazioni Inter – Cagliari. 4231 o 3421? Ecco la risposta