Mancini nelle sue Marche, prima il premio poi il ritorno in campo

Nella speranza di poterlo fare anche nelle vesti di allenatore dell’Inter, oggi Roberto Mancini potrà sollevare al cielo il primo trofeo stagionale. Il tecnico nerazzurro infatti – come racconta la Gazzetta dello Sport – sarà premiato dal comune di Frontino, nelle sua Marche, in collaborazione con l’Università di Urbino Carlo Bo in occasione della XXXIV edizione del Premio Nazionale di Cultura. Al Mancio verrà consegnato quello della categoria “personaggi“.

Per Mancini sarà anche l’occasione di tornare a calcare in prima persona il terreno di gioco: nel pomeriggio, infatti , il tecnico dell’Inter tornerà a Jesi e sarà impegnato contro la Nazionale Cantanti allenata da Sandro Giacobbe in una partita di beneficenza il cui incasso sarà devoluto alla Lega del Filo d’Oro di Osimo, allo Iom Jesi e Vallesina e a Orizzonte Autonomia di Camerano. Una bella iniziativa per promuovere la cultura e la solidarietà.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

ranieri-inter

Ranieri: “Inter? L’unico costretto a vendere. Con Mourinho è storia..”

mourinho-giudice

Chelsea, via Mourinho: arriverà un altro ex interista