Hanno fatto scalpore le parole di mister Mancini al termine del pazzo match di Europa League contro il Celtic. Dal tecnico jesino una bocciatura per Mateo Kovacic, non ritenuto pronto a giocare nei 3 di centrocampo.

“La mia sensazione è che nel primo tempo abbiamo iniziato benissimo, ma pensavamo che la partita fosse già finita. Abbiamo giochicchiato facendoli rientrare in gara, dobbiamo crescere anche in questo. Ma un 3-3 qui a Glasgow non è assolutamente un risultato da buttare. Kuzmanovic? Ha fatto una buona partita, non giocava da quattro gare e alla fine ha sentito un po’ di stanchezza. Quello che dobbiamo capire è che se difendi troppo dietro è peggio e prima o poi il gol lo prendi. Per come si era messa la partita dobbiamo avere un po’ di rimpianti. Kovacic in panchina? Io non credo che lui sia pronto a fare il centrocampista come si deve fare in quel ruolo. Ma non è una bocciatura, Mateo giocherà le prossime gare”.

Le parole di Mancini non lasciano spazio all’interpretazione, Kovacic si deve svegliare se vuole ritrovare la maglia da titolare.