L’Inter ha scelto Dybala. Thohir pronto a tutto per lui

Dybala, fortissimamente Dybala. A Milano, sponda nerazzurra, pare siano tutti d’accordo, presidente Thohir in primis: l’attaccante del Palermo é il profilo giusto dal quale ripartire il prossimo anno. Giovane, bravo tecnicamente, con il fiuto del gol e ampi margini di miglioramento. L’attaccante argentino del Palermo pare avere tutti i requisiti chiesti da Mancini.

A ribadire l’interesse del club di Thohir é il Corriere dello Sport dopo le esternazioni di Mancini e Ausilio nei giorni scorsi. Il tecnico ha pubblicamente lodato le doti del giovane attaccante mentre il direttore dell’area tecnica ha ammesso che la società lo sta seguendo e che il suo sarebbe il profilo più adatto per il progetto di Thohir.

Certo, tra il dire il fare c’è di mezzo….Zamparini. Il presidente rosanero ha più volte affermato che Dybala verrà ceduto a fine stagione (anche perché é a scadenza 2016) e che il prezzo é fissato in 40 milioni di euro. Tanti soldi, forse anche troppi per un giocatore che alla fine della prossima stagione si libererà a zero. Più probabile che Zamparini abbassi le pretese e si “accontenti” di una trentina di milioni. Soldi che l’Inter conta di recuperare sia dalle inizienizioni di liquidità di Thohir che dal mercato in uscita, dove sono tanti i giocatori a rappresentare un tesoretto per le casse nerazzurre.

Per prenderlo non dovrà andare via necessariamente Icardi. Anzi, l’intenzione dell’Inter é presentare la coppia argentina, supportata da Shaqiri e da Palacio, tutti elementi adattabilissimi al 4-2-3-1 che Mancini ha in mente per la prossima stagione. La corsa al top player é iniziata. Ce la farà l’Inter a strapparlo alla concorrenza?

(Sportmediaset) Arriva la smentita di Moratti : “Non c’è niente di vero”

Milan Inter, per Mancini ancora grossi dubbi sulle “esterne”