Juventus, il rigore assegnato scatena le polemiche: le reazioni

La Juventus vince a Empoli in rimonta, Cristiano Ronaldo segna una doppietta, il gol del pari è arrivato su calcio di rigore, assegnato tra le polemiche

Dopo il passo falso casalingo contro il Genoa, la Juventus è tornata al successo in campionato. A Empoli, i bianconeri si sono imposti 2-1, dopo essere stati sotto 1-0 all’intervallo. Ha deciso la doppietta di Cristiano Ronaldo nella ripresa.

La prima rete dell’attaccante portoghese è arrivata su calcio di rigore. La decisione presa dall’arbitro Calvarese ha alimentato polemiche da subito. Un contatto tra Bennacer e Dybala, con l’attaccante bianconero che accentua la caduta, portando l’arbitro ad indicare il dischetto.

Le reazioni

Un rigore generoso? Dubbio? Sta di fatto che non sono mancate le reazioni praticamente in tempo reale. Il direttore del Corriere dello Sport, Ivan Zazzaroni, ha così commentato su Twitter: “Ma che rigore è? Bah”. 

Il giornalista di belN Sports Tancredi, ha parlato di rigore assurdo: “Ecco qua, l’immagine migliore che conta è la prima, velocità normale e inquadratura larga. A me pare un rigore assurdo: Dybala non va sul pallone, nemmeno prende lo spazio fra Bennacer e il pallone, ma va proprio a metterglisi davanti con il corpo. Boh”.

Colpa del vento

Anche il giornalista Massimo Caputi ha commentato l’episodio incriminato. “Il rigore concesso da Calvarese per il pari di Cristiano Ronaldo è molto generoso. Forse ad accentuare la spinta di Bennacer su Dybala è stato il forte vento”.

Un altro commento è arrivato dal giornalista Giovanni Capuano: “La Juve ha giocato solo mezza partita come contro il Genoa ma questa volta è bastato. Rigore su Dybala generoso, Ronaldo molto meglio nel secondo tempo come tutti i compagni del resto”.

Inter – Una sconfitta da dimenticare, una Capitale da conquistare

Shock a Leicester, l’elicottero del presidente precipita fuori dallo stadio: le ultime