Nasce su Twitter la polemica della Juventus

Un altro “schiaffo” della Juventus alle regole e alle leggi. Con un tweet solo la società bianconera è riuscita a mettere tutti d’accordo contro di lei. Questa la polemica.

La Juventus vince un altro scudetto, ma le polemiche non finiscono mai. Non si parla di dispute arbitrali, questa volta è qualcosa di più serio. La società con un tweet solo ha unito tutte le tifoserie avversarie contro i bianconeri: il perché è semplice.

Come ogni anno, i bianconeri hanno commesso un errore macroscopico. All’esterno dell’Allianz Stadium, sulle vetrate, viene esposto il numero degli scudetti vinti. Peccato che il numero non sia quello corretto. Continua, quindi, la disputa tra la Juventus e il resto del calcio italiano. I bianconeri continuano la loro “crociata” senza un intervento degli organi competenti che dovrebbero ricordare ciò che risulta sull’albo d’oro della SerieA

Il comunicato della Juventus

I bianconeri, oltretutto, hanno accompagnato il tutto con un comunicato autocelebrativo sulla vittoria del settimo scudetto consecutivo.

“Storia, leggenda, mito. O, se preferite #Hi5tory, #Le6end, #My7h. È la naturale evoluzione di un racconto meraviglioso, che sarebbe stato difficile anche solo immaginare quando tutto è iniziato, sette anni fa. Non si usavano ancora gli hashtag per celebrare le vittorie, ma la Juve già iniziava a infilarne una dietro l’altra. E oggi sono 7. Di fila. Il numero 7 per gli Egizi rappresentava la vita, i greci lo chiamarono venerabile, Platone anima mundi… È un numero che culture del passato, filosofie, religioni hanno eretto a simbolo di perfezione. Non vogliamo essere irriverenti né irrispettosi, ma da oggi, per il nostro mondo, il piccolo mondo del calcio, ha un significato nuovo. Significa, semplicemente, Juve

fonte: Gazzetta dello Sport