Italia Ucraina 1-1 | Bernardeschi illude gli azzurri. Slitta la vittoria

L’Italia non va oltre il pareggio contro gli ucraini. Bene Barella, osservato speciale dell’Inter

L’Italia non riesce più a vincere ma cresce nel gioco. Con l’Ucraina, infatti, è arrivato solo un pareggio per 1-1. In gol Bernardeschi e Malinovsky.  Il primo tempo non ha regalato grandi emozioni se non per l’applauso al 43′ per le vittime del crollo del ponte Morandi. Bonucci, dopo pochi minuti di gioco, si è visto negare il gol del vantaggio da una grande parata di Pyatov. Quest’ultimo si è poi ripetuto anche su Barella, giocatore che ha fatto vedere buone cose e su cui c’è l’interesse dell’Inter.

Il secondo tempo si apre con più vivacità e al 55′ arriva il vantaggio dell’Italia grazie al gol di Bernardeschi che beffa Pyatov con un gran tiro da fuori area. La gioia azzurra, però dura pochi minuti: al 62′ una distrazione difensiva degli azzurri favorisce l’ingresso in area di Malinovsky che batte Donnarumma. Dopo il pari gli l’Italia ha iniziato a soffrire le ripartenze dell’Ucraina con Malinovsky che sfiora il vantaggio su punizione, fermato solo dal palo.

Soddisfatto, comunque, Mancini che a fine gara ha fatto i complimenti ai suoi e si è detto fiducioso per il futuro e sopratutto in vista della gara di domenica in National League contro la Polonia.

Inter Dipendenza è fonte ufficiale di Google News. Rimani aggiornato, seguici qui

Mercato Inter: piace un terzino già nel mirino di Torino e Napoli

Asamoah non rimpiange la Juventus: “Sembra di essere all’Inter da anni”