Verso Inter-Verona, i veneti dai due volti: non c'è una via di mezzo

Aspettando il match tra Inter e Verona, l'analisi fatta sulla squadra di Juric, la migliore in un dato, quasi la peggiore in un altro
09.11.2019 16:00 di Davide Currenti   Vedi letture

Alle ore 18:00 l'Inter ospiterà il Verona a 'San Siro', match valido per la 12esima giornata di campionato. La squadra di Antonio Conte andrà a caccia della terza vittoria consecutiva, dopo aver portato a casa i tre punti contro Brescia e Bologna.

I nerazzurri affronteranno la migliore difesa della serie A. La squadra di Juric ha subito solo 9 reti in 11 partite disputate, miglior reparto difensivo insieme alla Juventus. In trasferta, il Verona ha subito 2 reti in solo due occasioni, nelle sconfitte subite contro Napoli e Juventus.

Se da una parte c'è la miglior difesa, dall'altra c'è quasi il peggior attacco della serie A. In 11 partite, i veneti hanno segnato solo 9 reti. Solo Spal e Sampdoria con 7 reti segnati e Udinese con 8 gol realizzati hanno fatto peggio del Verona. Il pronostico è tutto per l'Inter, con Lautaro e Lukaku pronti a colpire e migliorare il loro bottino in campionato. Match che, stando ai numeri, dovrebbe riportare i nerazzurri a mantenere inviolata la porta di Handanovic, situazione che non si è verificata negli ultimi match ufficiali tra campionato e Champions League.