Spalletti potrebbe fare l’ultimo grande regalo all’Inter

L'esonero di Spalletti costa all'Inter 18 milioni d'ingaggio per i due anni di contratto che il tecnico toscano aveva ancora. Adesso c'è una possibilità
16.09.2019 20:50 di Mario Spolverini   Vedi letture

Luciano Spalletti ha lasciato l’Inter da qualche mese dopo aver portato i  nerazzurri in Champions per due anni consecutivi. Con grandi sofferenze certo, ma il risultato è innegabile. Quando è stato il momento di salutare l’ambiente nerazzurro lo ha fatto tutto sommato con signorilità, cosa per niente scontata. Oggi arriva la notizia che il tecnico toscano potrebbe regalare un altro sorriso alla società nerazzurra.

Fonti francesi parlano di cambio in vista sulla panchina del Monaco, ancora in crisi dopo aver sfiorato la retrocessione lo scorso anno. Il derby di ieri con il Marsiglia ha avuto un esito tragico: Ben Yedder con la sua doppietta aveva illuso tutti ma la squadra ha confermato la grande fragilità, subendo la rimonta avversaria ed una sconfitta per 4-3 che ha fatto infuriare i tifosi.

La panchina di Jardim traballava già prima e la sconfitta di ieri potrebbe dare il colpo di grazia al mister portoghese. Il primo candidato a sostituirlo sarebbe proprio Spalletti. Sul futuro del tecnico toscano erano circolate voci anche provenienti dalla Fiorentina ma adesso il forcing del Monaco potrebbe alzarsi di intensità. Se l’affare dovesse andare in porto anche l’Inter avrebbe ottime ragioni per  gioire   trovandosi a risparmiare i 18 milioni lordi di ingaggio per due anni dovuti al toscano dopo l’esonero.