Sconcerti controcorrente: "L'attacco per Conte non è il problema principale"

In un suo consueto intervento sulle pagine del Corriere della Sera, Mario Sconcerti è tornato a parlare dell'Inter di Antonio Conte.
22.07.2019 14:16 di Simone Salines Twitter:    Vedi letture
Fonte: Corriere della Sera

Con Mauro Icardi sempre più emarginato e Lautaro Martinez ancora in vacanza dopo gli impegni in Coppa America, l'Inter in avanti si ritrova a dover disputare la tournée asiatica con i soli Sebastiano Esposito (destinato alla Primavera), Samuele Longo (in direzione Deportivo La Coruna) e Matteo Politano (al momento infortunato).

Eppure, secondo Mario Sconcerti, ad oggi il reparto avanzato non sarebbe il problema primario della nuova Inter targata Conte. Queste le parole scritte dal famoso editorialista sulle colonne del Corriere della Sera:

"Gli attaccanti sono l’evidenza dell’Inter, ma non il problema principale. Tra arrivi e partenze in divenire Antonio Conte si ritrova senza il suo Gruppo, cioè il suo pane. Non sa cosa dire perché non sa a chi deve dirlo. Per un fondamentalista questa è la situazione più instabile".