Scaloni: "Lautaro al Barça? E' un vantaggio per l'Argentina ma non per lui"

Intervenuto ai microfoni dell'emittente sudamericana Tyc Sports il ct dell'Argentina Scaloni ha commentato l'ipotetico passaggio di Lautaro al Barcellona
03.06.2020 17:00 di Giovanni Benvenuto   Vedi letture
Fonte: TYC Sports

Il ct dell'Argentina Scaloni ha rilasciato alcune dichiarazioni a TYC Sports. L'allenatore commenta l'argomento del momento: l'ipotetico passaggio di Lautaro Martinez al Barcellona, senza sottrarsi e mettendo in guardia il centravanti in merito a un suo approdo sotto i riflettori del Camp Nou, in seguito anche qualche parola sul Kun Aguero (quest'ultimo nel giro dell'albiceleste da molto tempo).

Ecco quanto affermato recentemente alla rete televisiva sudamericana: "Per noi sarebbe un vantaggio, ma Lautaro è ancora giovane, ha molto da imparare e anche al Barça, come accaduto in nerazzurro, dovrebbe lottare per conquistarsi una maglia. Bisogna dargli tempo per arrivare dove sono arrivati suoi connazionali come Aguero: ha sicuramente un grande futuro davanti, ma ripeto deve ancora migliorare tanto.

 Oggi si parla tanto di Lautaro, ma il Kun sta battendo ogni record: decideremo volta per volta a chi affidare la maglia di titolare in nazionale. In fondo, dovesse davvero andare al Barcellona, l'allenatore blaugrana avrebbe il mio stesso problema: scegliere chi mandare in campo tra tanti attaccanti, tutti fortissimi".


Un avvertimento nei confronti del bomber allenato da Conte, che a detta del tecnico della nazionale faticherebbe in maniera notevole a ritagliarsi spazio nel Barcellona. Nonostante questo Scaloni ha anche sottolineato come Lautaro sia un giocatore di grandissime prospettive, quest'ultime però potrebbero essere rovinate dalla tanta concorrenza blaugrana in attacco. Elogio invece per Aguero: l'ex Atletico Madrid adesso al Manchester City sta lasciando tutti di stucco, e le sue prestazioni creerebbero qualche dubbio sul prossimo titolare nell'Argentina. Lautaro - Barça: Scaloni avvisa "El Toro".