Sabatini: “Ecco cosa penso del dualismo Onana-Handanovic”

Momento delicato per Samir Handanovic dopo gli errori contro l'Atalanta. Sul portiere si è espresso il giornalista, Sandro Sabatini
27.09.2021 21:45 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Il pareggio di campionato contro l’Atalanta per 2-2, Samir Handanovic, portiere e capitano dell’Inter, è tornato nell’occhio del ciclone a causa di una prova particolarmente incolore. Tanti tifosi lo hanno criticato, non solo per la respinta sui piedi di Toloi che ha portato al momentaneo vantaggio della squadra bergamasca, ma anche per alcune parate e uscite nemmeno abbozzate.

Se da un lato, Handanovic, però ha ricevuto delle critiche, dall’altro ci sono anche le parole di conforto e di incoraggiamento da parte della Curva Nord – clicca qui per leggere cosa ha fatto per il portiere il tifo organizzato -, che ha voluto mostrargli tutta la vicinanza possibile, soprattutto in prossimità di una gara importante come quella di Champions League contro lo Shakhtar Donetsk. C’è, però, da dire che le notizie degli ultimi giorni raccontano di un’Inter sempre più vicina ad ingaggiare Onana a parametro zero per la prossima stagione o addirittura per gennaio – leggi qui le ultime.

A queste voci, come reagirà Handanovic? Sul tema si è espresso il giornalista Sandro Sabatini: “Attenzione a come Handanovic reagirà al fatto che l'Inter ha già prenotato Onana. Sappiamo i portieri come reagiscono al ruolo di secondi, figuriamoci quando c'è un erede designato". Insomma, un momento delicato per Handanovic che, tuttavia, già da domani potrà dimostrare di poter rimediare agli errori fatti.