Roma Inter, Conte: il messaggio sul mercato in entrata è piuttosto chiaro

In esclusiva per i microfoni di DAZN, Antonio Conte ha parlato della prestazione dei suoi contro la Roma soffermandosi anche sul mercato.
10.01.2021 15:05 di Simone Salines Twitter:    Vedi letture
Fonte: DAZN

C'è sicuramente tanta amarezza in casa Inter dopo il pareggio in trasferta contro la Roma. I nerazzurri dopo il gol di Achraf Hakimi speravano seriamente di portare a casa i tre punti, ma la rete di Gianluca Mancini ha condizionato in maniera decisiva l'operato dell'Inter. Dopo la sfida dell'Olimpico, ai microfoni di DAZN Antonio Conte ha detto:

"Penso che sia stata una buona partita quella di oggi, anche nel primo tempo. Abbiamo giocato contro la Roma che ha gli stessi nostri obiettivi. Venire qui e fare questo tipo di partita significa che siamo una squadra che ha una buona organizzazione. Vidal? Si è infortunato ed è entrato Gagliardini, ma Arturo ha fatto una buonissima prestazione.

Lautaro in quei 75 minuti ha dato tantissimo, idem Hakimi che ha corso tanto. Stiamo parlando di giocatori che in 7 giorni hanno giocato tre volte. Se l'Inter vuole ambire a qualcosa di importante, deve passare dalla panchina. Alla fine è subentrata anche l'ansia di un risultato importante che ti porta mentalmente a dire 'mi abbasso'.

A livello psicologico chi sta perdendo si butta in avanti, mentre chi sta vincendo pensa a mantenere il risultato. Noi prendiamo gol proprio perché andiamo a pressare in avanti. Quando pressi alto possono attaccarti alle spalle e andare dritti in porta. Mercato? Quest'anno il verbo volere non è esiste. La linea della società è molto chiara. Io non voglio nessuno, lavoro con questi giocatori, con i pregi e con i difetti di questa rosa".