Rinnovo di Lautaro Martinez: c'è il retroscena sulla clausola

Lautaro Martinez, come annunciato da Beppe Marotta, rinnoverà a breve il suo contratto e c'è un retroscena su una clausola
16.09.2021 23:00 di Gianfranco Rotondo   vedi letture

Prima della partita di ieri, l'amministratore delegato dell'Inter, Beppe Marotta, aveva parlato ai microfoni di Amazon Prime, della situazione rinnovi in casa Inter, dando per quasi fatto quello dell'attaccante argentino, Lautaro Martinez, che prolungherà il suo rapporto con la squadra nerazzurra. Un rinnovo molto importante, che allontana le sirene straniere e lega il Toro in maniera ancora più forte all'Inter, dato che la sua volontà è stata sempre quella di voler vestire la maglia nerazzurra anche per il futuro.

Risvolti importanti per quanto riguarda questa trattativa ci vengono dati, attraverso le righe de La Gazzetta dello Sport, anche dall'esperto di mercato, Alfredo Pedullà. Secondo il giornalista, infatti, il rinnovo prevederà un'estensione fino al 30 giugno del 2026 con uno stipendio di 6 milioni di euro a stagione - che era quello che chiedeva il giocatore. Ma non solo, perchè il contratto di Lautaro Martinez, ad oggi, prevede anche un clausola risolutoria pari ad una cifra di 111 milioni euro.

Proprio questa clausola, a dire di Pedullà, verrà completamente eliminata dal contratto, quindi, se dovessero arrivare delle offerte per l'argentino, sarà l'Inter a fare il prezzo, senza dipendere dal contratto del giocatore. Un rinnovo importante che, dopo l'ultima estate di calciomercato, da respiro alla società che, però, dovrà anche occuparsi di quelli di Marcelo Brozovic, Milan Skriniar, Nicolò Barella e Stefan de Vrij, altre colonne portanti della squadra nerazzurra che non può più permettersi di perdere altri big come fatto con Romelu Lukaku e Achraf Hakimi partiti in direzione Chelsea e PSG.