Polemiche dell'Unione Stampa Sportiva Italiana per la conferenza di Conte

L'Unione Stampa Sportiva Italiana con un comunicato critica duramente le scelte della società nerazzurra in merito agli accrediti stampa
09.07.2019 17:26 di Giorgia Cassandro   Vedi letture

La prima conferenza stampa di Antonio Conte, attesissima dai tifosi nerazzurri ma anche dalle principali testate sportive, è stata molto discussa non solo per i pareri tecnici espressi dall'allenatore ma anche per le scelte societarie in materia di concessione di accrediti. 

L'Unione Stampa Sportiva Italiana (USSI) ha infatti polemizzato con queste scelte e ha chiesto l'intervento dell'Ordine dei Giornalisti e della Federazione della Stampa:

“La presentazione di un tecnico, per giunta del calibro di Antonio Conte, è sempre un evento di interesse pubblico, al di là della sede in cui avviene e dunque con questa decisione l’Inter ha negato ad alcuni colleghi l’esercizio del diritto-dovere all’informazione. La società avrebbe dovuto accreditare tutti gli organi di informazione. Ogni altro criterio è inaccettabile e lesivo verso le testate escluse. Sorprende che una società gloriosa abbia commesso un arbitrio così grave. L’Ussi chiede l’immediato intervento dell’Ordine dei Giornalisti e alla Federazione della Stampa perché episodi del genere non si ripetano”.