Pagelle Inter Borussia: Vidal passa dal paradiso all'inferno

Pareggio in rimonta contro il Borussia Moenchengladbach per l'Inter di Antonio Conte che non riesce a sfruttare il vantaggio di giocare in casa.
21.10.2020 22:57 di Simone Salines Twitter:    Vedi letture

Queste le valutazioni individuali assegnate agli uomini di Antonio Conte assegnate dalla redazione di Inter Dipendenza.

HANDANOVIC 6: Lo sloveno subisce il primo tiro in porta solo sul rigore trasformato da Bensebaini al 63' che per poco non devia in corner. Per il resto chiamato in causa quasi mai.
D'AMBROSIO 6: Il duello con il rapidissimo Thuram si preannuncia complicato sin dai primi minuti. Si procura un cartellino giallo al minuto 15 che non influenza particolarmente la sua partita. Nel gol del vantaggio di Lukaku recupera una palla apparentemente destinata a finire sul fondo.
DE VRIJ 6: Prende posto al centro della difesa dirigendo i lavori in fase di impostazione. Il solito play-maker aggiunto.
KOLAROV 6: Rispetto al derby l'ex Roma si mostra evidentemente più attento e preciso.
DARMIAN 6.5: L'esordio in maglia nerazzurra avviene nel palcoscenico più ambito e con una prestazione più che sufficiente. Corre parecchio sfiorando nel finale addirittura la rete personale.
BARELLA 6: L'irruenza è uno dei segni che maggiormente lo contraddistingue. Nel secondo tempo appare meno preciso e ordinato. 
VIDAL 5: Prima del fallo da rigore e la disattenzione nella rete di Hofmann, era stato uno dei migliori in campo. Nel calcio, però, determinati errori si pagano caro.
PERISIC 6: Sull'out mancino fa valere le proprie doti agonistiche a discapito di Ginter, difensore costretto spesso e volentieri a rincorrerlo.
ERIKSEN 6: Il danese, finalmente schierato dal 1', mette in mostra le proprie doti in maniera piuttosto chiara: giocate di prima, dribbling e tiri dalla distanza.
SANCHEZ 5.5: Con Lukaku quest'oggi rispetto alle uscite passate si intende meno. Troppe triangolazioni non portate a termine che avrebbero potuto creare alla difesa del Borussia Moenchengladbach più di un problema. Sostituito subito dopo la fine del primo tempo.
LUKAKU 7: Svolge il consueto lavoro da "boa" in maniera leggermente meno precisa rispetto alle scorse uscite. Cerca spesso Sanchez ma in alcune circostanze i fraseggi tra i due risultano sterili, ma in avvio di secondo tempo si riscatta trasformando in gol una palla che sembrava ormai persa e nel finale firmando la rete del pareggio.


LAUTARO (dal 46'): 6
BROZOVIC (dal 78'): S.V.
BASTONI (dal 78'): S.V.