Milan-Inter, le parole di Rafael Leao alla vigilia del derby

Il Corriere dello Sport ha pubblicato le parole di Rafael Leao alla vigilia del derby scudetto. Oggi dalla panchina, Rebic titolare
21.02.2021 11:05 di Nicolò Toccacelli   Vedi letture

Il Corriere dello Sport ha pubblicato le parole di Rafael Leao alla vigilia del derby scudetto. L'attaccante portoghese, che dovrebbe partire dalla panchina, sembra comunque carico per recitare un ruolo da protagonista: "Contro l'Inter dovremmo giocarla con il cuore e con la testa. Vogliamo difendere la nostra maglia, regalare una soddisfazione ai tifosi. Metterò a disposizione il mio dribbling, i miei passaggi, tutto... Punto a dare il massimo.  Se tecnicamente qualcosa non andrà bene, cercherò di compensare con il carattere, lo spirito di sacrificio e l'impegno".

Sogno scudetto? - "Il campionato è lungo, l'importante è essere davanti alla fine. Questo gruppo è composto da gente di personalità che si allena forte ogni giorno. Siamo il Milan, dobbiamo puntare a conquistare i tre punti ogni gara".

C’è stato qualcosa con l’Inter nell’estate 2019? - "Forse. Ma ho scelto il Milan perché i dirigenti hanno parlato con me prima e ho sempre messo questo club in cima alla lista. Quando ti cerca il Milan non puoi dire di no".

Cosa puoi dirci di Ibra? - "Per me e gli altri giovani è un fratello maggiore, un punto di riferimento. Ha una mentalità vincente che non avevo mai visto in altri".