L’Inter contro lo stadio più inglese d’Italia: dal poker di Icardi al gol di Brozovic

di Simone Salines

SampdoriaInter: oltre al campo 'ostico', perché Marassi è il più inglese degli stadi italiani, i nerazzurri dovranno fare i conti anche con la pesante assenza di Alessandro Bastoni. Qui potete leggere cos'è successo.

A poche ore dalla gara (fischio d'inizio alle ore 12:30 di domani, domenica 12 settembre) analizziamo i risultati degli ultimi cinque scontri diretti avvenuti in Liguria tra le due squadre. Partiamo dall'1-0 in favore dei padroni di casa risalente alla stagione 2016/2017 deciso dalla rete di Fabio Quagliarella. L'anno successivo fu l'Inter con un clamoroso 0-5 in cui a rendersi protagonista fu Mauro Icardi (ben quattro le reti dell'argentino) accompagnato da Ivan Perisic. Nel 2018/2019, a decidere la gara di Marassi fu Marcelo Brozovic. Infine arriviamo agli ultimi due scontri più recenti: quello del 2019/2020 finito 1-3 con firme di Jakub Jankto, Stefano Sensi, Alexis Sanchez e Roberto Gagliardini e quello della passata stagione terminato 2-1 in favore dei blucerchiati. In quest'ultima gara andarono a bersaglio Antonio Candreva, Keita Balde e Stefan De Vrij.

Insomma: negli ultimi cinque match in casa della Sampdoria, l'Inter ha trionfato tre volte e perso due. Uno score quasi incoraggiante. I nerazzurri, in quest'inizio di campionato, si sono resi protagonisti di una partenza sprint con sei punti conquistati in due partite dove hanno siglato 7 gol e subito solo uno. Chi giocherà al posto di Bastoni? Quale coppia d'attacco sceglierà Inzaghi? Tante domande alle quali il tecnico ha risposto durante la conferenza stampa di oggi che potete trovare in questo nostro approfondimento.


Dalla stessa categoria

Le prossime partite

La classifica

Condividi su